mercoledì 1 giugno 2016

Upupa in nidificazione


Cinque anni fa la prima Upupa ha nidificato in una delle mie cassette e per tre anni consecutivi ha rioccupato puntualmente il nido artificiale. Il terzo anno addirittura con due covate di cui una a terra fra dei mattoni. L'anno scorso purtroppo a causa di una massiccia occupazione da parte dei Calabroni non ci sono state nidificazioni. Quest'anno speravo in una rioccupazione, ma gli Storni hanno anticipato i tempi occupando tre delle sei cassette disponibili. 
Ormai mi ero rassegnato, ma con la natura non si può mai dare nulla per scontato, infatti in Maggio mi sono accorto che un Upupa era posata sulla cassetta grande per la Civetta, quindi ho fatto una verifica e sorpresa delle sorprese nella cassetta ci sono almeno cinque piccole Upupe. 
Per documentare la nidificazione ho fatto delle riprese con la telecamera. La cassetta per la Civetta l'ho installata circa cinque anni fa e non è mai stata occupata dal rapace notturno per nidificare, ma solo come dormitorio occasionale.
Si trova a tre metri di altezza su un Eucalipto nel boschetto dietro casa, per fare le riprese ho installato la telecamera alla stessa altezza sull'albero di fronte usando la scala.
La telecamera è piccolissima e fa tutto da sola, la posiziono per alcune ore, poi la vado a riprendere e seleziono i filmati registrati.
Le Upupe neanche se ne accorgono. In questo modo ho registrato parecchie ore di riprese da cui ho estratto alcuni momenti interessanti, buona visione.

Cinque giovani Upupe sono all'interno della grande cassetta per la Civetta

Le giovani Upupe aspettano sporgendosi dall'ingresso della cassetta le imbeccate dei genitori



La competizione per conquistare la prima posizione è molto forte, dopo un po le sorelle rimaste indietro reclamano anch'esse la pole-position e beccano e strattonano la sorella affacciata finché questa non rientra e cede il passo a chi sta dietro. Pero questa conquista dura solo pochi minuti, infatti la scena poi si ripete e un'altra piccola Upupa conquista la prima posizione e cosi via, ho registrato molti di questi avvicendamenti.




Sotto una imbeccata dove si vede il genitore portare un grosso insetto al piccolo, forse si tratta di una Mantite religiosa.


Ho visto molte volte questo bellissimo uccello, sia in nidificazione che di passo, ma non avevo mai avuto la fortuna di poter vedere da vicino il comportamento di questa specie durante la riproduzione. Sono molto contento di questo risultato e mi piace pensare che queste giovani Upupe nate in Italia torneranno per svernare nei territori sub sahariani dell'Africa.







Nessun commento:

Posta un commento