domenica 23 marzo 2014

La Sgarza ciuffetto spettinata

Nikon D80 Nikkor 300 f4 + TC 1.4

Questa mattina sono andato a fare un giro veloce al parco nazionale del Circeo, e con molta fortuna ho incontrato due Sgarze ciuffetto, nonostante la pioggia e la scarsa luce ho approfittato di un momento di schiarita per fare qualche scatto.
La Sgarza ciuffetto era tutta bagnata a causa dei ripetuti rovesci, quindi appena ha smesso di piovere si è sgrullata via di dosso un po di pioggia e si è arruffata le penne e questo è l'effetto che ne è venuto fuori anche grazie al vento, veramente un bel animale.

giovedì 20 marzo 2014

Cinciarella al nido

video


Sono tre anni che in marzo sempre alla stessa cassetta fanno visita le Cinciarelle, ogni anno mostrano interesse, ma poi abbandonano il progetto e nella migliore delle ipotesi lasciano giusto qualche muschio all'interno.
In questi anni ho cercato di capire quale fosse il motivo di questa rinuncia sul nascere, la cassetta si trova nel mezzo del giardino, ancora più lontana da casa, nelle altre cassette le Cinciallegre sfornano 7 - 8 covate senza problemi ( su 4 cassette ), questa delle Cinciarelle ha il foro più piccolo proprio per essere a loro dedicata.
L'unica cosa che mi ha insospettito a questo punto è stato il comportamento delle varie coppie di Passera mattugia che importunano le Cinciallegre cercando di fregare loro il nido, ma quest'ultime lo difendono agguerritamente scacciandole, invece proprio la cassetta dove bazzicano le Cinciarelle alla fine viene occupata poi da una coppia di Passera mattugia ( occupano più del 50% dei nidi ).
Quindi quest'anno ho fatto un tentativo, ho modificato il foro d'ingresso della cassetta facendolo esattamente della misura prevista per le Cinciarelle 2,5 - 2,6 cm, in modo da scoraggiare gli altri intrusi, il foro precedente era si più piccolo di quello per le Cinciallegre, poco meno di 3 cm, ma forse non bastava.
Staremo a vedere, per adesso mi godo le Cinciarelle che portano l'imbottitura di muschio alla cassetta.

domenica 16 marzo 2014

l'Allocco

Questo weekend sono andato nella foresta del parco nazionale del Circeo e ho fatto un giro all'interno del bosco percorrendo uno dei lunghi stradoni di terra battuta.
Stavo cercando di osservare qualche picchio rosso, ma mi sono imbattuto in un bellissimo Allocco, è veramente un animale stupendo, molto più grande di una Civetta, sono riuscito a fare alcuni scatti anche se era abbastanza distante e un pò coperto dalla vegetazione.
E' la prima volta che mi capita di vederlo cosi bene, intorno casa mi è capitato di ascoltarne alcuni esemplari di notte e una volta ne ho visto uno a mezzanotte posato sull'albero dove c'è la cassetta per la Cinciallegra .
E' molto suggestivo osservare un rapace cosi grande nel bosco e vederlo volare via basso è assolutamente spettacolare.




domenica 9 marzo 2014

Codibugnoli in nidificazione





( Quando vedete il video su Youtube, scegliete in basso a destra cliccando sul simbolo dell'ingranaggio la qualità 1080, è la più alta per vedere meglio le immagini. )


Oggi è l'otto Marzo la festa della donna ed è anche una giornata più primaverile che invernale, finalmente non piove da qualche giorno, quindi ho fatto un giro nel mio giardino per vedere se i Merli hanno iniziato a fare i nidi oppure gli Scriccioli come al solito hanno fatto il loro sulle palme davanti casa o nella siepe di fianco al prato.
Ho dato un'occhiata qua e là, ma ho trovato solo un inizio di costruzione di nido di Scricciolo su una palmetta del giardino, ma poi sono stato attirato dal verso dei Codibugnoli che stavano nella siepe e all'improvviso ho visto quella splendida costruzione ovale che utilizzano per la nidificazione.
Che spettacolo, per non disturbare mi sono allontanato, mio figlio Francesco ( 12 anni ) è andato a prendere la telecamera digitale, l'ha preddisposta e piazzata su di un cavalletto ad alcuni metri di distanza camuffandola con un telo mimetico, praticamente è diventata invisibile .
La telecamera è una JVC Everio , compatta poco più grande di un pacchetto di sigarette, dispone di un comando di registrazione automatica appena l'autofocus viene stimolato da qualche movimento, quindi in buona sostanza fà tutto da sola.
Quindi Francesco l'ha messa sul posto ben camuffata in 30 secondi e dopo un'ora l'ha ritirata, questa di seguito è la registrazione che ha fatto in automatico, la trovo molto bella e interessante, è impressionante quanta cura e attenzione hanno questi piccolissimi e bellissimi uccelletti, la loro tranquilla attività mette in evidenza come questo tipo di registrazione non li disturba affatto.
Nell'audio del filmato si sentono i rumori delle attività di giardinaggio del vicinato, e il rumore del passaggio delle auto sulla vicina strada, ma tutto questo non sembra distrarre in alcun modo i Codibugnoli dal loro frenetico operato.
Non è la prima volta che trovo un nido di Codibugnolo, ma sicuramente è la prima volta che riesco a documentarne la costruzione, buona visione.

lunedì 3 marzo 2014

Emozioni naturali appuntamento il 7 marzo 2014 con Sven Zacek




Ospite d’eccezione per il ciclo di proiezioni “Emozioni Naturali” , il fotografo naturalista Sven Zacek, considerato tra i migliori fotografi d’Europa. Sven è autore di diverse pubblicazioni di stampo naturalistico e di fotografia, contribuisce a diversi progetti di conservazione, tra cui il prestigioso “Wild Wonders of Europe”, progetto che vede coinvolti alcuni tra i maggiori fotografi naturalisti europei, con lo scopo di documentare, attraverso immagini spettacolari, la biodiversità europea e gli aspetti ancora selvaggi del nostro continente.


L’appuntamento è venerdì 7 marzo 2014 alle ore 21:00 presso il Centro Habitat Mediterraneo (chalet in legno) al Parcheggio del Porto Turistico, in via dell’Idroscalo Ostia Lido.

Vedi sito AFNI Lazio
Vi aspettiamo numerosi

domenica 2 marzo 2014

Airone bianco maggiore in caccia

Oggi pomeriggio finalmente ha smesso di piovere, quindi al volo sono andato a fare qualche scatto.
Il cielo era coperto, ma piano piano è arrivata una schiarita da mare e quindi mi sono precipitato dalle parti del lago di Caprolace nel parco nazionale del Circeo.
Quando c'è appena stato maltempo è un ottimo momento per fare un'uscita perchè c'è poca gente in giro e gli animali sono più tranquilli, e proprio in questi momenti si possono fare ottimi incontri, come questo Airone bianco maggiore in caccia nelle acque basse, è veramente molto grande bello e maestoso, mi sono messo comodo in macchina e l'ho seguito per una mezzora, ecco di seguito alcuni scatti che immortalano la sua caccia ai pesciolini della palude.
Per vedere meglio le immagini cliccateci sopra.

Nikon D80 - Nikkor 300 f4 + TC 1.4  400 ISO .

Ha visto una preda e si sposta con un volo rapido

Colpisce con il becco con una rapidità incredibile, solo una raffica ha potuto fermare questo momento.



Ecco la preda, molto piccola, ma ne ha catturate moltissime.