lunedì 30 giugno 2014

Terza notte con l'Assiolo

Nella terza notte di riprese agli Assioli con gli infrarossi, ha tirato troppo vento e molti filmati sono andati a vuoto, però in uno si capisce che il maschio sta portando un grosso insetto alla femmina .

A mezzanotte la femmina dell'Assiolo esce dal nido

Un grosso insetto poco prima dell'alba


Upupa al nido entra da sopra ed esce di lato


L'Upupa che ha fatto il nido nei mattoni del cugino Loris, entra da sopra con le prede per l'imbeccata, e poi esce di lato passando in mezzo a la rete e vola via passando dalla mia parte.




domenica 29 giugno 2014

Seconda notte con l'Assiolo

Anche questa notte ho lasciato la fototrappola per catturare immagini dell'attivita della coppia di Assioli in nidificazione.
Poichè i sensori fanno partire le registrazioni al minimo movimento, non conviene attivare la fototrappola quando tira vento, altrimenti le foglie in movimento farebbero scattare di continuo la telecamera, registrando immagini inutili.
Questa notte non tirava vento.
Di seguito alcuni filmati, dove si vede piu volte come i rapaci mangino le loro prede preferite, i grossi insetti.




sabato 28 giugno 2014

Assiolo in nidificazione dietro casa (scops owl )

video

In Maggio avevo pubblicato alcune foto dell'Assiolo che stazionava nel boschetto dietro casa, erano anni che non lo sentivo, quest'anno addirittura si è fatto fotografare in giardino.
Avevo notato che di fatto era presente tutte le notti da almeno 4 settimane, a questo punto ho iniziato a sperare che si fermasse a nidificare, visto che da anni posiziono varie cassette grandi per Upupa, Storno o Assiolo, ma fino ad oggi nulla di fatto.

Quindi l'altro giorno sono andato a vedere le cassette nel boschetto dietro casa, e proprio nella prima ispezionata ho trovato un Assiolo in cova, quasi non ci credevo, quella cassetta l'ho posizionata li 5 anni fà, era la prima che avevo fatto, non l'ho mai pulita, visto che nessuno l'ha mai utilizzata, e adesso dopo cinque anni dentro c'è una coppia di Assiolo in nidificazone  .

Sono veramente molto contento, era proprio quello che volevo costruire, cioè un piccolo bosco selvaggio dove gli animali selvatici possano nidificare, e addirittura anche l'Assiolo, dal mio punto di vista lo considero un risultato eccezionale.

video

Adesso il problema è documentare questo evento, non è facile, di giorno non si muovono e non si vedono, di notte è buio e non voglio disturbare con luci artificiali, almeno fin quando i piccoli non sono abbastanza sviluppati, quindi l'unico modo è stato utilizzare la fototrappola ad infrarossi, ieri sera l'ho posizionata per avere una prova documentale della nidificazione e soprattutto capire il comportamento e le abitudini del bellissimo gufetto.

La fototrappola questa notte ha registrato una cinquantina di filmati, dalle 21.30 fino all'alba, ma ne ho messi solo tre abbastanza significativi, con l'ultimo all'alba alle cinque e mezza quando il rapace notturno a smesso di essere attivo.

Che spettacolo !!!!!!
video

martedì 24 giugno 2014

Il giovane Torcicollo che imita il serpente

L'amico Ciro mi ha mandato anche un filmato di un giovane Torcicollo appena uscito dal nido, quando gli raccontavo di questa specie gli ho spiegato che avevo visto in alcuni documentari e letto su alcuni libri, dell'abilità di questa specie di simulare i movimenti di un serpente per allontanare potenziali predatori.
In questo caso si vede benissimo come il piccolo di Torcicollo appena involato si imbatte in una gallina nell'orto e per difesa inscena questo particolarissimo atteggiamento di dissuasione che di solito mette in fuga l'intruso di turno, in questo caso il pollo.

video

E' incredibile come questo piccolo uccello di pochi giorni sappia già cosa fare di fronte ad un pericolo, evidentemente il suo patrimonio genetico gli fornisce per istinto questa particolarissima difesa dissuasiva.
E chiaramente guardando questo video si capisce anche l'origine del nome Torcicollo.



venerdì 20 giugno 2014

Il Torcicollo che non ti aspetti


No non è un malanno di stagione, ma semplicemente un inquilino inaspettato di una cassetta nido dell'amico Ciro.
Sono gia alcuni anni che posiziono ogni stagione piu di 20 cassette di ogni genere, ma il Torcicollo non ha mai nidificato in nessuna di esse, Ciro ne ha messe due e su una delle due ha nidificato una coppia di Torcicollo ( che fortuna )......
Questo dimostra che quando si posiziona una cassetta nido non si sa mai chi può andare ad utilizzarla, di seguito gli scatti che ha fatto con il cellulare l'altro giorno per farmeli vedere.
Bravo Ciro.....
Sette piccoli nella cassetta

La cassetta dove ha nidificato il Torcicollo

venerdì 13 giugno 2014

L'Upupa nidifica anche vicino casa in mezzo ai mattoni di tufo

Quest'anno l'Upupa mi ha fatto un'altro regalo, una seconda coppia sta nidificando proprio di fianco a casa nel mezzo di un mucchio di mattoni di tufo, questa coppia è un po in ritardo rispetto l'altra della cassetta di cui ho pubblicato le foto nel precedente post, qui ci sono ancora i piccoli, mentre quelli della cassetta si sono già involati.
Il merito del successo della nidificazione è del vicino cugino Loris, il quale dovendo sistemare dei mattoni di tufo a ridosso della recinzione ha pensato di disporli in modo da lasciare delle nicchie interne raggiungibili da fessure lasciate a posta sul tetto . I mattoni sono stati messi li d'inverno, Loris mi aveva accennato di aver creato alcune nicchie ben protette dal peso dei mattoni di tufo, nella speranza di qualche interessamento da parte di qualche animale .
Che dire il risultato è eccellente, di seguito ho voluto documentare alcuni arrivi dei genitori con le prede per i piccoli, se fate caso si sentono in sottofondo i pigolii dei pulli che percepiscono l'arrivo del genitore, anche grazie a dei piccoli versi emessi apposta per segnalazione.


Questo risultato ci insegna che nulla è a caso, e che basta veramente poco per dare una mano agli animali, in questo caso è bastato disporre i mattoni un po più larghi anzichè ammucchiarli e basta.