lunedì 19 marzo 2012

Il Falco di Palude

Nelle zone umide protette è molto facile osservare il Falco di Palude in caccia, anche nel Parco nazionale del Circeo sono presenti alcuni esemplari svernanti .
In alcune giornate fortunate di primavera, mi è capitato di poterne osservare fino a sei o sette contemporaneamente .
La caratteristica di questo splendido rapace è quella di sorvolare basso sulle canne e il terreno in cerca di una facile preda, esattamente come l'Albanella Reale fotografata qualche settimana fà.

Ho fatto alcuni scatti ad un bel esemplare , e ho documentato la tipica insofferenza dei corvidi verso questi predatori , infatti una Cornacchia ha cercato di disturbare un Falco di Palude mentre si accingeva a posarsi sulla sponda del lago ,  forse in cerca di cibo facile.

Da notare la grande differenza di taglia tra la Cornacchia e il Falco di Palude
Cornacchia che cerca di disturbare un falco di Palude
Il Falco oramai si posa a terra nonostante la Cornacchia protesti ancora


Falco di Palude dalla tipica silouette


Nessun commento:

Posta un commento