lunedì 9 maggio 2011

La Cicogna Nera a sud di Roma

Sembra incredibile, ma dopo l'avvistamento nel settembre 2009 di quattro Cicogne Bianche , il fenomeno si è ripetuto nello stesso posto, ma con due esemplari di Cicogna Nera.
Ma andiamo per ordine, Sabato 7 maggio alle ore 14.00 circa ero in macchina in prossimità di un cavalcavia stradale che sovrasta una superstrada della mia zona ( SS148 o meglio Pontina ), che collega il sud di Roma con l'area pontina della provincia di Latina . Mi sono fermato allo stop e stavo per giare, quando all'improvviso mi sono accorto della presenza di due grossi volatili, che stavano partendo dal campo incolto davanti a me.

Erano due , e subito mi sono accorto delle loro grandi dimensioni, quindi ho pensato a due Aironi, stavo quindi per continuare per la mia strada, ma siccome si sono alzati più in alto e si sono avvicinati dalla mia parte ho potuto osservarli meglio , e dopo un ulteriore osservazione ho dovuto correggere la prima valutazione, non potevano essere Aironi, gli Aironi in volo hanno sempre il collo ripegato in mezzo alle ali, mentre questi due volavano con il collo disteso, il collo era nero con un taglio netto sul petto e l'addome più chiaro, le ali molto grandi e frangiate, erano abbastanza vicini per vedere che uno dei due aveva un problema a una zampa che non era distesa normalmente , ma un po ciondola.

 Ci sono pochi uccelli grandi che volano con il collo disteso, le possibilità sono "Fenicottero", ma il colore è decisamente rosa, "La Spatola" ma è bianca, la "Gru", ma è grigia, "La Cicogna Bianca", ma è appunto bianca, l'unico uccello che corrisponde a quello che ho visto è la Cicogna nera, inoltre poco dopo una Cornacchia ha attaccato uno dei due esemplari consentedomi di valutare le dimensioni, e la differenza era notevole in quanto la Cicogna aveva una sagoma il triplo della Cornacchia.
Purtroppo non avevo con me la macchina fotografica, ho sperato in un loro riavvicinamento, ma in pochissimi minuti dopo vari volteggi hanno raggiunto una quota incredibile e sono scomparse dalla nostra vista.

Ho segnalato l'osservazione su Ornitho il database del birdwatching vedi sito ORNITHO

Questa è la tabella comparativa delle Cicogne e simili, dove risulta evidente che per le dimensioni e il colore come sià facile distinguere una specie dall'altra, potevano essere solo Cicogne nere ( dimensioni grandi, colore collo-testa nero, addome chiaro, collo disteso, ali nere) .


La stranezza dell'osservazione consiste nel posto, in quanto si tratta di un'area stradale molto frequentata, la foto sotto fatta nel 2009 dimostra  come le quattro Cicogne bianche avvistate allora siano vicine alla superstrada incuranti del traffico .
Cicogne bianche nei pressi della superstrada


Ho riflettuto un po su queste strane coincidenze, in quanto è vero che tra il primo e il secondo avvistamento sono passati due anni, ma entrambi sono avvenuti sullo stesso luogo a soli 200-300 metri di distanza. L'unica cosa che mi viene in mente è che molto vicino a questa zona c'è un'antica torre medievale "Torre del Padiglione", e le Cicogne spesso vengono avvistate in prossimità di Torri medievali, forse perchè le utilizzano come riferimenti per la migrazione o a volte per la nidificazione.

Cicogne bianche presso la torre medievale - Settembre 2009

Comunque dopo due avvistamenti del genere credo che da oggi in poi prestero maggiore attenzione all'area circostante quando attraversero il cavalcavia.

Vedi post sulle cicogne Bianche 4 Cicogne Bianche

Di seguito copia dell'articolo dell'avvistamento del Messaggero , con le mie foto delle Cicogne del 2009 .



Nessun commento:

Posta un commento