giovedì 24 aprile 2014

Il Cavaliere d'Italia, ....corteggiamento, passione e poi ....tenerezza.

La femmina si immobilizza e il maschio si affianca


Nei giorni scorsi mi sono recato come al solito nei pressi del lago di Caprolace, nel paro nazionale del Circeo, per fare qualche scatto. Di questi tempi è piuttosto frequente l'osservazione di trampolieri di passo come i Cavalieri d'Italia e i Combattenti.
Stavo scattando delle foto ai Cavalieri, quando mi sono accorto che stava accadendo qualcosa di insolito.
In un primo momento si stavano muovendo in cerca del cibo un po sparpagliati, quando all'improvviso è iniziato il rituale di accoppiamento, come prima cosa la femmina si è bloccata con il collo teso in basso, come paralizzata, dando il segnale evidente al maschio della disponibilità all'accoppiamento.
Il maschio gli si è avvicinato, di fianco e ha iniziato prima a fingere di pulirsi le piume, poi a dimenare il becco immergendolo nell'acqua, quasi come se dovesse scrivere qualcosa sulla superficie. 
Ha ripetuto questa mimica più volte sia sul fianco destro che sinistro della femmina, dopo varie manifestazioni di questo genere è avvenuto l'accoppiamento, e alla fine sono rimasti con il collo e i becchi incrociati quasi come in un tenero abbraccio finale.
Sono rimasto in zona per un po, e anche altre coppie hanno inscenato la stessa schermaglia amorosa, .....femmina immobile col capo in basso, ......corteggiamento, .......accoppiamento e abbraccio finale.
Sono rimasto veramente colpito dallo spettacolo al quale ho assistito. 


Il maschio dimena il becco in acqua

Sia a sinistra

Che a destra della femmina

Le passa vicino

Ripete il rituale

Lo ripete ancora

E ancora

Inizia l'accoppiamento


Alla fine un abbraccio finale suggella l'incontro amoroso,....è proprio un Cavaliere.

2 commenti:

  1. Sempre belle foto. Come va la nidificazione dei codibugnoli?

    RispondiElimina
  2. Grazie Vera, per i Codibugnoli non saprei, ho deciso per un po di giorni di non andare da quelle parti, ( anche perchè ho avuto un po da fare )...recentemente però anche io ero curioso di capire come stava andando,...il nido sta sempre li, sembra per adesso scampato ai gatti e alle micidiali Gazze, però non vedo attività nei dintorni dei genitori, ....a meno che non siano gia volati via i piccoli.
    La mia paura è che le Gazze del mio giardino fanno degli interventi chirurgici impressionanti, ...portano via le uova dal nido senza rompere nulla, ne sanno qualcosa i poveri Merli che oramai non riescono più a portare abuon fine una nidiata, anche quest'anno ho trovato due nidi con uova poi regolarmente depredati.

    RispondiElimina