sabato 26 febbraio 2011

Passero Solitario alla Stazione - Monticula Solitarius - Blue Rock-Thrush

Il Passero Solitario - Monticula Solitarius , è un bellissimo uccello di un colore particolare , tendente al blu, soprattutto nel maschio. Da una prima fugace osservazione ad occhio nudo può essere confuso con il merlo, in quanto ha circa le stesse dimensioni e da lontano non apprezziamo la sua bella livrea che pare semplicemente scura.
Passero Solitario maschio su posatoio

Questo però succede a chi non è attento ai particolari e non è interessato alle osservazioni ornitologiche .

Infatti anche se non siamo abbastanza vicini per apprezzarne il colore possiamo determinare il riconoscimento valutando con attenzione il suo comportamento.

La prima differenza , consiste nela fatto che il nostro solitario ama sostare su posatoi in alto o molto in alto, invece il merlo di solito lo si vede a terra o nelle siepi .

Anche il passero solitario scende a terra per cibarsi, ma di solito riguadagna presto un posatoio dove fare bella mostra di se .

La prima volta che vidi un Passero solitario è stato in Sardegna , dove alcuni esemplari sostavano su altissime e ripidissime inaccessibili scogliere a picco sul mare . Anche in montagna è possibile osservarlo, quasi sempre in zone impervie e rocciose.

La cosa che invece non mi aspettavo proprio è quella di osservarlo nella mia citta nell'area della stazione ferroviaria, non sembrerebbe essere una zona favorevole, invece le alte torri faro, qualche vecchio edificio diroccato sembrano un habitat a lui congeniale.

Già molti anni fa mi accorsi della sua presenza alla stazione, e quindi ogni volta che ci capito lo cerco sempre con lo sguardo sulle torri faro o i pali della linea ferroviaria .

La sua presenza è costante tutto l'anno , ma soprattutto in primavera con i suoi canti territoriali molto tipici che conferma la sua sovranita sul territorio.

L'anno scorso in giugno ho notato una notevole attività di voli e canti su un vecchio edificio industriale, quindi ho cercato di capire cosa stesse facendo il maschio, e con il suo andirivieni mi ha suggerito la presenza del nido.

Passero Solitario adulto con imbeccata nei pressi del nido

Infatti con grande sorpresa ho avvistato due giovani da poco usciti dal nido, facilmenti riconoscibili dal piumaggio grigio-marroncino tipico dei nuovi nati.

Giavane Passero Solitario involato da pochi giorni

I giovani aspettano nascosti l'arrivo degli adulti, e quando il genitore arriva gli vanno incontro con fare molto animato per reclamare il cibo.




Giovane riceve l'imbeccata

Questa esperienza durata alcuni anni, mi ha dato la soddisfazione di capire e vedere come la natura si adatta all'ambiente e cerca di trarne vantaggio .

Il Passero Solitario ha una distribuzione sul territorio nazionale piuttosto disomogenea, ci sono aree discretamente popolate ed aree completamente disabitate es. Pianura Padana.

In conclusione se vedete un Merlo posato su un palo molto alto o una torre faro, forse è proprio un Merlo oppure molto più probabilmente si tratta di un Passero Solitario.






The Passero Solitario - Monticuli solitarius, is a beautiful bird of a particular color, bluish, especially in males. From the first fleeting observation with the naked eye can be confused with the Blackbird, as it has about the same size and distance do not appreciate its beautiful plumage that seems just dark.


 
But this happens to people who are not attentive to detail and is not interested in ornithological observations. In fact, even if we are not close enough to appreciate the recognition we can determine the color carefully assessing his behavior. The first difference is that our nela loves lonely stand on perches high or very high, but the blackbird usually is seen on the ground or in the hedges. The sparrow falls to the ground to eat alone, but usually soon rigaduangna a perch where to show off though. The first time I saw a Blue Rock Thrush was in Sardinia, where some specimens were standing on high and steep inaccessible cliffs overlooking the sea. Even in the mountains you can see, almost always in inaccessible areas and rocky. The thing that I did not expect however is to just observe it in my city in the station, would not seem to be a favorable area, but the high light towers, some old ruins appear to be building a habitat congenial to him. Many years ago I became aware of his presence at the station, and then every time we got him, I always try to look on tower or the posts of the railway line. Its presence is constant throughout the year, but especially in primarea with his songs very typical confirming territorial sovereignty over its territory. Last year in June I noticed a significant activity of flights and songs on an old industrial building, so I tried to understand what he was doing the male, and his comings and goings I suggested the presence of the nest. In fact, to my surprise I spotted two young men recently left the nest, easy to reach recognizable gray-brown plumage typical of newborns. The hidden waiting the arrival of young adults, and when the parent arrives to meet with him to be very animated to claim the food. This experience lasted for several years, gave me the satisfaction to understand and see how nature adapts to the environment and try to take advantage. The Passero Solitario has a rather patchy distribution in national territory, there are fairly populated areas and areas such as uninhabited. Po Valley. In conclusion if you see a blackbird perched on a pole or a very tall light tower, perhaps it is a blackbird, or more likely it is a Passero Solitario.

Nessun commento:

Posta un commento