martedì 8 luglio 2014

Quattro piccoli Assioli nel nido


Era da un po di giorni che mi stavo chiedendo come stavano veramente le cose dentro la cassetta nido degli Assioli, so bene che non bisogna disturbarli più di tanto, ma dopo l'attacco del Gatto che ha messo dentro il foro d'ingresso il muso e soprattutto una zampa, mi è venuto il dubbio che i piccoli fossero morti o che ne fosse rimasto uno o due.
La fototrappola aveva registrato alcuni filmati con il gatto sulla cassetta che aggrappato al foro d'ingresso tentava di prelevarne il contenuto, ma purtroppo tra un filmato e l'altro ci sono dei buchi di alcuni minuti non registrati, quindi nei giorni ho iniziato a pensare che forse qualche danno alla nidiata era stato creato.
Per questo motivo mi sono messo a rivedere tutti i filmati delle ultime notti ( sono più di cento ), da una parte sono confortanti perchè si vede bene che gli adulti sono ancora due e che le attività di andirivieni al nido continuano, però non si capisce quanti piccoli ci sono e come stanno.
Però dall'osservazione dei video ho capito che gli adulti iniziano la loro attività subito dopo le 21:00 e le cessano verso le 05:30 del mattino quando la femmina rientra al nido per proteggere i piccoli Assioli e lì rimane tutto il giorno.
Ho notato che al tramonto dopo una giornata ferma la femmina lascia quasi subito il nido, forse per sgranchirsi un pò, quindi ho deciso di aspettare questo momento per fare una verifica.
Ieri sera mi sono appostato in zona e appena la femmina si è allontanata, lasciando il nido vuoto, mi sono avvicinato con la telecamera montata sul cavalletto tutto alzato, e sfruttando la piccola luce accesa di fianco l'obiettivo è bastato alzare le braccia per fare una ripresa al volo avvicinandola al foro d'ingresso, mentre sale si vede che la luce prodotta è veramente scarsa, quindi arreca poco disturbo, ma è sufficiente per vedere ben quattro batuffoli bianchi con un enorme becco fermi li in attesa delle imbeccate dei genitori.
A questo punto ho abbassato le braccia mi sono allontanato e con grande soddisfazione ho potuto constatare che i piccoli ci sono, sembrano in buona salute e sono addirittura quattro, chiaramente come sempre succede con i rapaci ci sono delle differenze di crescita ben evidenti, alcuni sono ben più grandi degli altri fratelli.
Mi sembra un buon modo per documentare la situazione, anzichè aprire la cassetta,  basta avvicinarsi al volo, senza scala ma solo con il cavalletto aperto in mano con sopra la telecamera accesa, appena gli adulti si allontanano fare una ripresa rapida e allontanarsi, il disturbo è praticamente zero.
Considerando sempre che si tratta del giardino di casa, e che quindi per gli Assioli è normale vedere un umano che si aggira dalle parti del loro nido.
Sono molto contento di questo risultato, speriamo continui cosi.

4 commenti:

  1. Complimenti per tutta la serie degli assioli!

    RispondiElimina
  2. Grazie,...spero di continuare con altri filmati e immagini, magari tra un po di giorni quando sono cresciuti ulteriormente.

    RispondiElimina
  3. Che belli.
    Tempo fa seguivo una webcam americana su dei barbagianni (Bonny and Clyde owls) e l'aspetto dei pulli è un po' particolare https://www.flickr.com/photos/giansacca/5838329991/
    A proposito, lì ritornano ogni anno. Chissà se anche gli Assioli si affezionano allo stesso posto...

    Pensavo fossero più piccoli, considerando che anche da adulti non saranno molto grandi.

    Simone

    RispondiElimina
  4. Grazie della visita,...spero anche io che si abituino e ritornino l'anno prossimo, .....ad esempio l'Upupa ha iniziato tre anni fà a fare il nido in una mia cassetta ( ci sono vari post nel blog ), e sono tre anni che torna sempre alla stessa cassetta sullo stesso albero, nonostante ci siano altri sei nidi artificiali a disposizione.
    Quindi se si trovano bene gli uccelli dovrebbero tornare, speriamo.

    RispondiElimina