martedì 26 aprile 2011

Anniversario nascita John James Audubon (1785–1851)

John James Audubon (1785–1851) combined his love of nature with his artistic talent to produce some of the most beautiful and lifelike depictions of birds ever created.  This exhibition presents forty-seven of the artist's hand-colored etchings selected from the Gallery's early edition of the publication, The Birds of America (1826–1838), one of only two known complete sets preserved in their original, unbound state. Audubon's dream of recording every native bird of North America consumed nearly twenty years of his life and was realized with the publication of this mammoth edition of 435 hand-colored etchings, all based on his vivid life-size drawings. Some of the set's most celebrated and outstanding prints will be on view, including American Flamingo (1838), Carolina Parrot (1827), and Ivory-billed Woodpecker (1829), a species thought to be extinct until its recent sighting in Arkansas. Also included in the exhibition is one of Audubon's great oil paintings, the superb work Osprey and Weakfish (1829), a new gift to the Gallery from Richard Mellon Scaife.

John James Audubon (1785-1851) abbinato il suo amore per la natura con il suo talento artistico per produrre alcune delle rappresentazioni più belle e realistiche di uccelli mai creato. Questa mostra presenta quaranta-sette di incisioni colorate a mano dell'artista selezionato dalla prima edizione della Galleria della pubblicazione, The Birds of America (1826-1838), uno dei soli due set completi noto conservati nel loro stato originario, non associato. Audubon sogno di registrare ogni uccello nativo del Nord America consuma quasi venti anni della sua vita ed è stato realizzato con la pubblicazione di questa edizione di mammut di 435 incisioni colorate a mano, tutti basati su suoi disegni vivaci a grandezza naturale. Alcune delle più celebri serie di stampe di straordinaria qualità e sarà in mostra, tra cui American Flamingo (1838), Carolina Parrot (1827), e d'Avorio-fatturato Picchio (1829), una specie ritenuta estinta fino alla sua recente avvistamento in Arkansas. Inoltre presenti in mostra è uno dei dipinti di Audubon grande olio, il superbo lavoro Osprey e Weakfish (1829), un nuovo dono alla Galleria di Richard Mellon Scaife

Nessun commento:

Posta un commento